Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 3 feb 2018 in Letture | 0 Commenti

Chi vince e chi perde? (A. Molesini)

 

La zia quasi sussurrava. “I vinti non possono perdonare i vincitori…. anche se nessuno sa chi vince e chi perde, perché la posta in gioco, quella vera, quella di cui non si parla, non si sa qual è. La vita continua” guardò il nonno con i suoi duri occhi verdi “ma si perdono i pezzi per strada, ogni giorno”.

I vetri tremarono. D’un tratto gli scoppi s’erano fatti vicini. “Questi sono dei calibri grossi” fece il nonno “speriamo bene”.

Andrea Molesini, Non tutti i bastardi sono di Vienna, Sellerio, 2010, p. 238

 

Pubblica un Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>