Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 23 Apr 2017 in Letture | 0 Commenti

“Gli occhi di chi è cieco” (V. Brittain)

“Gli occhi di chi è cieco” (V. Brittain)

 

AGOSTO 1914

Dio disse: “Gli uomini mi hanno dimenticato;

le anime che riposano di nuovo si desteranno

e gli occhi di chi è cieco impareranno a vedere”.

Poi, giacché la redenzione passa attraverso il dolore,

per castigare distrusse la Terra con colpi di verga,

e venne un regno di spaventosa devastazione;

ma dove calpestano quella Sua desolazione,

nella loro agonia gridano

gli uomini disperati: “Non c’è nessun Dio!”.

V. B., 1914

Da Poesia di una Vad *

* Le Vad – Voluntary Aid Detachment (Distaccamento di Servizio Volontario) – erano infermiere non professioniste che durante la guerra prestarono servizio presso gli ospedali e all’estero nel 1914 si contavano oltre 70.000 Vad.

Vera Brittain, Generazione perduta. Testament of Youth, Giunti, 2015 (or. 1960; prima ed. 1933), p. 97

 

Pubblica un Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *