Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 17 Gen 2015 in Letture | 0 Commenti

I morti “cessate d’uccidere”: “sarebbe bene che nessuno li disturbasse” (G. Ungaretti e P. Mazzolari)

I morti “cessate d’uccidere”: “sarebbe bene che nessuno li disturbasse” (G. Ungaretti e P. Mazzolari)

Cessate d’uccidere i morti,

non gridate più, non gridate

se li volete ancora udire,

se sperate di non perire.

Hanno l’impercettibile sussurro,

non fanno più rumore

del crescere dell’erba,

lieta dove non passa l’uomo.

Giuseppe Ungaretti

Dove hai il tuo reparto?”

A San Donà di Piave. Ma adesso i miei uomini possono anche attendere. Dormono in pace e sarebbe bene che nessuno li disturbasse”.

Bellina non capiva e don Stefano continuò: “Ho l’incarico di raccogliere i morti. Il mestiere non è allegro, specialmente per uno che li ha visti morire e adesso non è più sicuro se sian morti per qualche cosa per cui valga la pena di morire”.

Primo Mazzolari, La pieve sull’argine, in La pieve sull’argine e L’uomo di nessuno, Edb, 1978 (or. 1951), p. 77

 

Pubblica un Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *