Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 17 Mar 2018 in Frammenti | 0 Commenti

“L’ombra non mi ha più abbandonato”: la Prima guerra mondiale e le sue conseguenze (S. Zweig)

“L’ombra non mi ha più abbandonato”: la Prima guerra mondiale e le sue conseguenze (S. Zweig)

 

Il sole splendeva forte e intenso. Tornando a casa osservai d’un tratto davanti a me la mia ombra, così come vedevo proiettata l’ombra dell’altra guerra dietro la guerra presente. Quest’ombra non mi ha più abbandonato da allora, ha sovrastato ogni mio pensiero, notte e giorno e forse il suo cupo profilo si è disegnato anche su molte pagine di questo libro. Ma ogni ombra in fondo è anche figlia della luce e solo chi ha potuto sperimentare tenebra e luce, guerra e pace, ascesa e decadenza, può dire di avere veramente vissuto.

Stefan Zweig, Il mondo di ieri, (1942)

Stefan_Zweig_1900_cropped

 

Pubblica un Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *