Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 10 Apr 2014 in Uncategorized | 0 Commenti

Opera Prigionieri

Opera Prigionieri

Questi appelli furono però male accolti da tutti i contendenti che accusarono il papa di disfattismo o di voler favorire il proprio avversario. Benedetto XV cercherà inoltre di alleviare la sofferenza delle persone coinvolte nella guerra e stanzierà ingenti somme di denaro per aiutare le popolazioni vittime del conflitto (la Santa Sede rischiò persino la bancarotta per la politica generosa del pontefice).

Uno di questi importanti contributi per alleviare le sofferenze della guerra fu l’Opera dei Prigionieri, un’ organizzazione istituita dalla Santa Sede a partire dal 1915 che smisterà per tutta la durata del conflitto circa 600.000 plichi di corrispondenza comprese 170.000 ricerche di persone scomparse, 40.000 richieste di aiuto per il rimpatrio di prigionieri di guerra malati e 50.000 lettere di corrispondenza tra i prigionieri e le loro famiglie.

Pubblica un Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *