Menu Pagine
TwitterRssFacebook
Menu Categorie

Pubblicato da il 21 Dic 2014 in Audio e Video | 0 Commenti

“Se Cadorna”: un canto di Bepi De Marzi (2014)

“Se Cadorna”: un canto di Bepi De Marzi (2014)

 

SE CADORNA

 

Se Cadorna ci vuole morti,

signor tenente non obbedire:

c’è nell’aria la primavera,

nell’alba nuova avrò vent’anni.

Sono fiori o pietre bianche?

Dov’era il bosco c’è solo terra!

C’è chi grida: “Perché la guerra?

perché morire nell’alba chiara?”

Carabinieri con la mitraglia

non mirate alle nostre spalle:

nell’assalto c’è chi piange,

c’è chi prega

e chi non corre.

Carabinieri con la mitraglia

siete parte del grande male,

dalla terra di nessuno

sta lontano il generale.

Se Cadorna ci vuole morti,

se Cadorna ci vuole morti.

 

 

 Bepi De Marzi,

ottobre 2014

* NOTA:

Ispirato al film del suo amico Ermanno Olmi “torneranno i prati”, Bepi De Marzi mi aveva inviato, in anteprima, questo canto, eseguito per la prima volta in pubblico dai “Crodaioli” il 17 dicembre 2014, in una delle serate vissute a Vicenza in preparazione alla Marcia nazionale per la Pace (promossa da CEI, Pax Christi, Caritas) del 31 dicembre 2014.

A me ha richiamato alla memoria una poesia di Eugenio Montale “Valmorbia, discorrevano il tuo fondo” in cui vi è verso che recita così: “le notti chiare erano tutte un’alba”. Quell’alba che, poi, nella vita, è mancata a tanti soldati mandati al macello da generali inetti e sanguinari, ancorché cattolici, come, appunto, Luigi Cadorna, cui fino a poco tempo fa si dedicavano Vie, Piazze, Scuole nel nostro immemore Paese.

È proprio la stessa alba di vita negata ai soldati del film di Ermanno Olmi (qui la mia recensione e riflessione: http://www.inutilestrage.it/torneranno-i-prati-la-mia-recensione-e-valutazione-del-film-di-ermanno-olmi/ ): solo la luna che splende in cielo fa loro compagnia mentre sono inviati al massacro. Onore, perciò, a chi ha disobbedito (“signor tenente non obbedire”). Onore a chi, per tale motivo, è stato ucciso.

Maurizio Mazzetto

 

Pubblica un Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *